Saluti da Pacchia

Una cartolina di Simone Colongo

Saluti da Pacchia

“La situazione nei centri di detenzione in Libia è insostenibile. Le persone sono disperate, vediamo ferite e fratture. Alcune tentano di fuggire, altre fanno lo sciopero della fame”. (Anne Bury, Vice Coordinatore medico di Medici Senza Frontiere)

Fonte: Medici Senza Frontiere