Saluti da una gita in gommone

Una cartolina di Gianfranco Gentile

Saluti da una gita in gommone

In ogni sbarco c’è sempre un numero nutrito di ragazze nigeriane, moltissime delle quali minorenni […] Quando le separi dagli altri migranti piano piano riesci a parlare con loro e raccontano tutte storie di inaudita violenza. La maggior parte, appena mette piedi a terra, cambia subito atteggiamento: ovvio bassi e non rispondo più neanche ad una domanda. L’età delle ragazze bambine, vittime di tratta arrivate via mare è sempre più bassa e inversamente proporzionale al livello di consapevolezza di ciò che sta per capitare loro.

Fonte: Open Migration