(Do)Lorem ipsum si amat

Una cartolina di Antonio Marras con una poesia di Lucia Rosanna Gambuzzi

(Do)Lorem ipsum si amat

Nell’ultimo riflesso, rivedo la luce dei tuoi occhi.
Ricordi, ormai, nel flusso scorso di quei giorni.

Dirsi addio per l’emergenza, l’urgenza, la speranza di una vita che mi promettevo con te.

Ma nuove priorità – una – hanno affondato tutti i sogni.
Così il nostro unico futuro, ora, è non averne uno.

Abbandono la consolazione che tu sia, da qualche parte, sotto il mio stesso cielo.

Affondo nel terrore che tu sia, da qualche parte, sotto il mio stesso mare.