Cartoline dalle Alpi

La storia di Amir e dei migranti che attraversano le Alpi

Sei cartoline per raccontare la traversata verso il confine.
Una campagna crowdfunding per donare 100 scarponi a chi rischia la vita, sognandone una migliore.

Leggi la Storia

50.000 passi per Amir

Ogni anno circa 5.000 persone, soprattutto ragazzi tra i 18 e i 25 anni, ma anche uomini donne e bambini, partono dal Piemonte, a piedi e percorrono decine di chilometri per attraversare il confine con la Francia. Marciano su sentieri non battuti, per evitare i controlli e i blocchi delle forze dell’ordine. Senza scarpe adatte, senza guide e soprattutto senza un’alternativa. La loro storia è la storia di Amir. I loro passi, sono i suoi 50.000 passi tra Bardonecchia e Briançon. Le sue parole sono ora un racconto epistolare, in 6 puntate e 6 cartoline d’autore e i destinatari, siamo noi.

cartoline-dalle-alpi-0

Mi chiamo Amir. Sono originario del Niger. Da due anni vivo in Italia e da tre giorni sono bloccato in una stanza fatta di materassi al confine con la Francia. Il telefono segna le otto ma fuori è già buio. Anche qui dentro la luce è fioca, è fredda: è la cosa che più mi […]

Una cartolina illustrata da

cartoline-dalle-alpi-5000

Alle nove di sera a Bardonecchia ci sono dieci gradi sottozero. Ogni respiro produce dense nuvole umide. È troppo buio per vederle, ma il freddo del buio se ne frega, e ti entra in bocca come una lama. Camminiamo da un’ora. Il cellulare dice che abbiamo percorso due chilometri. Mi avevano informato dei rischi. Il […]

Una cartolina illustrata da

cartoline-dalle-alpi-15000

«Ti piace il calcio?» una domanda qualunque, per rompere il silenzio. Da circa un’ora gli stessi unici tre rumori: la neve friabile sotto le scarpe; il respiro affaticato; il tac metallico di una fibbia dello zaino. «Che domande, certo che mi piace il calcio». Fa una pausa, solenne, una scusa per fermarsi e prendere fiato, […]

Una cartolina illustrata da

cartoline-dalle-alpi-40000

A guardare la mappa sembra uno scherzo: una lingua di terra che divide due paesi. Ora sei di qua, ora sei di là. Di qua mi chiamano “migrante”, di là divento un “migrateur”. Malik cammina davanti a me e io metto i piedi sulle sue impronte in modo da non affondare troppo nella neve. Le […]

Una cartolina illustrata da

cartoline-dalle-alpi-48000

Adesso – adesso – ho capito cos’è il buio. Il mio corpo mi prega di fermarmi; le mie gambe parlano prima della mia mente, e cedo nella neve. Non oppongo neanche resistenza, assecondo la forza di gravità, cado. Adesso – adesso – posso dire di sapere cos’è il caldo della mia terra, ora che ho […]

Una cartolina illustrata da

cartoline-dalle-alpi-50000

Mi chiamo Jean-Michel, vivo a Puy Saint-André da 37 anni, ma nelle ultime settimane mi sono spostato a Briançon. Da 12 giorni faccio il volontario, faccio quello di cui c’è bisogno, quello che riesco. Principalmente preparo qualcosa di caldo per chi arriva, per chi resta, per chi se ne va. Faccio quello che posso. La […]

Una cartolina illustrata da

IL CROWDFUNDING

Abbiamo superato l'obiettivo raccogliendo 2.135 euro e sì, finalmente ci stiamo preparando per acquistare 100 paia di scarponi. La consegna alle organizzazioni attive nel confine è prevista per inizio maggio.

Grazie per aver seguito la storia di Amir e per aver sostenuto Cartoline Dalle Alpi. Rimani sul sentiero e ti terremo aggiornato su tutti i prossimi passi: seguici sulla nostra Pagina Facebook, su Instagram e su Twitter.

La Campagna e Gli Autori

Cartoline dalle Alpi – 50 mila passi per Amir è un progetto dei Creative Fighters di Solo in Cartolina, degli studenti del College Digital I della Scuola Holden di Torino (Ginevra Boneschi, Biancasilvia Carro, Irene Francalanci, Veronica Furfaro, Francesco Leone, Mariavittoria Salucci, Viola Ugazio, Giuditta Zilletti) e del Collettivo Polpa Ink, che hanno ideato il format, svolto ricerca sul campo, curato i contenuti testuali e video della campagna.

Le sei cartoline sono realizzate da artisti, illustratori e designer noti sulla scena nazionale: Nicolò Canova, Ilaria Urbinati, Roby Il Pettirosso, Momusso, Manuele Altieri, Flavia Trifiletti.

L’obiettivo della campagna è denunciare ciò che sta accadendo sul confine e sensibilizzare chi ancora non conosce o ignora le storie delle persone che sono costrette a rischiare la propria vita per evitare i controlli delle forze dell’ordine e poter raggiungere le proprie famiglie in Francia o altri paesi europei e cercare lavoro dove vi sono più possibilità.